Non c’è niente come una siepe da giardino per delimitare il suo terreno e proteggersi dai suoi vicini. Che si tratti di una siepe fiorita o di piante verdi, questa disposizione delle piante porta un meraviglioso spazio colorato nel tuo giardino. Per una siepe fiorita, le lavande sono la scelta ideale. Sono facili da coltivare e riempiono tutto il tuo giardino con i loro fiori profumati.

Quali sono le 7 condizioni per ottenere una bella siepe di lavanda nel tuo giardino?

Per avere una bella bordura da giardino, la lavanda è la pianta profumata da scegliere. Ecco come mantenerlo.

1- Lavanda, pianta ideale per realizzare una bella siepe fiorita

lavanda

La lavanda è una  pianta rustica che non richiede molta manutenzione. Questi piccoli arbusti sono famosi per i loro fiori color porpora oltre che per il loro profumo che ricorda l’estate. A seconda della sua specie, la lavanda fiorisce in diversi colori dal bianco al rosa al blu o al viola. Una siepe di lavanda permette di delimitare un viale con belle bordure fiorite e profumate. La lavanda deve essere annaffiata all’inizio della sua messa a dimora poi si sviluppa senza annaffiare. Cresce ancora meglio nei periodi di siccità.

2- Pianta bene la lavanda per creare una siepe fiorita

lavanda1

Per piantare la lavanda, tutto ciò di cui hai bisogno è un terreno asciutto e un luogo soleggiato. Le lavanda devono essere esposte per sei ore al giorno per crescere bene. Fioriranno meglio in climi caldi e secchi e non richiedono molta acqua. Queste piante da fiore andranno bene in terreni ben drenati con ghiaia.

3- Scegli la posizione giusta per una siepe di lavanda armoniosa

Per creare una bella siepe di lavanda, pianta le piante di lavanda a circa 30-40 centimetri di distanza. La lavanda tende ad occupare molto spazio quindi è importante rispettare questa condizione per il buon sviluppo di questa pianta. Scava una buca abbastanza grande per piantare. Posiziona il piede della lavanda al centro della buca con la parte superiore della zolla leggermente più in basso rispetto al livello del suolo. Fai scorrere il terreno attorno alla pianta e schiaccialo regolarmente con i piedi o le mani. Dopo aver stabilito le tue piante, annaffiale per inumidire il terreno. Non esagerare con l’acqua perché l’eccessiva irrigazione potrebbe distorcere la forma arrotondata delle tue lavande.

4- Pota una siepe di lavanda

lavanda2

Alla fine della fioritura di ogni anno, è importante  potare le  piante di lavanda. Per fare questo, rimuovi i due terzi dei giovani germogli e struttura la tua siepe fiorita. Taglia gli steli deflorati il ​​più vicino possibile alla loro radice e taglia i rami della metà della loro lunghezza per innescare l’inizio di una nuova fioritura.

5- Per coltivare la siepe di lavanda è necessaria una buona circolazione dell’aria

Per coltivare la lavanda come siepe fiorita, è necessaria un’adeguata circolazione dell’aria per prevenire le malattie. Ecco perché è importante distanziare bene le piante di lavanda quando le si pianta. Questa distanza consentirà a ogni piede di lavanda di ricevere abbastanza aria e le radici avranno meno probabilità di marcire.

6- La tua siepe deve rispettare le distanze di impianto

Una siepe non più lunga di 2 metri può essere installata a 50 centimetri dai tuoi vicini. Se supera i 2 metri di altezza, deve trovarsi entro 2 metri dal confine di proprietà del vicino. Se hai deciso di creare una siepe divisoria, devi metterti d’accordo con il tuo vicino per poter piantare sulla linea di demarcazione tra le tue due case.

7- Limita la manutenzione della tua siepe di lavanda utilizzando il pacciame

Per evitare di mantenere la tua siepe di lavanda, puoi pacciamarla. Questa tecnica impedisce l’evaporazione dell’umidità dalla superficie dei pavimenti. Per fare questo, copri il tuo terreno con uno strato di pacciame di almeno 10 centimetri. La pacciamatura limita la proliferazione delle erbe infestanti e l’invasione degli insetti.

Grazie a questi suggerimenti, ora sai come piantare una siepe di lavanda nel tuo giardino. Questa pianta perenne può durare fino a 15 anni se adeguatamente curata.