Per cimici si intendono gli insetti che si sviluppano nelle lenzuola, nei mobili, nei materassi. A parte la loro proliferazione, hanno caratteristiche che li rendono ancora più dannosi. A differenza degli insetti striscianti come gli scarafaggi, si nutrono di sangue umano. Pertanto, attaccano direttamente l’uomo nella stanza.

Sono capaci di infiltrarsi anche negli angoli più inaccessibili della casa. Infatti, una singola cimice può pungere circa 90 volte in una sola notte. Se hai individuato delle cimici in casa tua, trova in questo articolo dei consigli da utilizzare per sbarazzartene senza avvelenarti.

Cimici: come riconoscerle in casa?

Cimici

Chiamate anche Cimex lectularius o cimici dei letti, le cimici dei letti sono imparentate con le specie eterotteri della famiglia dei Cimicidae. Le cimici dei letti sono   facilmente visibili ad occhio nudo grazie al loro colore marrone. Naturalmente non volano né saltano, ma hanno una durata di vita di circa 5-6 mesi.

Inoltre, le cimici dei letti mordono gli individui per nutrirsi del loro sangue. Tali insetti possono pungere 90 volte nello stesso periodo di tempo. Questo è anche il motivo per cui provocano un notevole prurito.

Se questi insetti sono piccoli è perché misurano dai 4 ai 7 mm. Hanno quindi una dimensione simile a quella di un seme di mela. D’altra parte, va notato che la modalità di riproduzione delle cimici è diversa da quella degli altri insetti.

La malattia, infatti, non insemina la femmina attraverso l’ingresso vaginale. Ma gli trafigge l’addome. Successivamente la femmina depone uova bianche lunghe 1 mm. Tali uova si schiuderanno dopo una o due settimane e diventeranno larve.

Come sbarazzarsi delle cimici dei letti?

Cimici

Per eliminare le cimici dalla tua casa puoi optare per due metodi: il metodo meccanico o il metodo chimico. Il primo è utilizzare un  pulitore a vapore   , ma non solo. Puoi anche utilizzare un aspirapolvere per pulire a fondo materassi, poltrone, cuscini, molle e divani.

Il secondo metodo, invece, prevede l’utilizzo di un fumigatore o di una bomboletta aerosol automatica per il trattamento degli attacchi. Successivamente è stata applicata una soluzione spray specifica per le cimici dei letti.

Cimici: errori da evitare

Se scuoti le lenzuola fuori dalla finestra e isoli il materasso, non sarai in grado di sbarazzarti di questi  parassiti  in questo modo. Inoltre, è importante informare i vicini se si hanno cimici, soprattutto se si vive in un condominio. Utilizzate anche prodotti efficaci per porre fine a questi insetti una volta per tutte.

Sbarazzarsi delle cimici: ridurre il rischio di infestazioni

Cimici

Per evitare di essere infettati e invasi da insetti dannosi, è fondamentale limitare i luoghi in cui potrebbero riunirsi. Si consiglia quindi di mantenere la casa pulita, aspirare regolarmente sotto i letti e sui materassi.

Inoltre, si consiglia di cambiare frequentemente la biancheria e di sigillare tutte le crepe e fessure nei muri e nelle finestre. Fondamentale, invece, è prestare attenzione ai prodotti portati in casa. Assicurati di controllare le condizioni dei libri usati, dei mobili nuovi o di quelli acquistati nei negozi di spedizione o nei mercatini delle pulci prima dell’uso.