Quando apri il frigorifero, un odore sgradevole ti assale le narici. Potresti non aver avvolto correttamente il formaggio o potresti aver lasciato residui di cibo marciti sul fondo del frigorifero… Non importa, devi agire. Facciamo appello quindi al bicarbonato di sodio, un alleato su cui puoi contare per deodorare il tuo frigorifero. Non avrai più paura di aprirlo!

Perché il bicarbonato aiuta a rimuovere i cattivi odori dal frigorifero?

Un barattolo di bicarbonato di sodio

Se il tuo frigorifero finisce per avere un cattivo odore, è perché alcuni alimenti finiscono per degradarsi e decomporsi, dando origine a molecole maleodoranti. Ricordatevi quindi di regolare correttamente la temperatura del frigorifero e di pulirlo bene per evitare questo inconveniente. Il bicarbonato di sodio o il bicarbonato di sodio è considerato una scommessa sicura per  pulire, sgrassare e deodorare . La polvere bianca agisce bloccando lo sviluppo dei batteri responsabili della degradazione degli alimenti e attirando particelle acide e basiche trasformandole in sali di sodio dall’odore neutro. Il bicarbonato di sodio riduce quindi l’acidità che induce l’emanazione di odori.

Informazioni importanti: evitare di cucinare con il bicarbonato quando è stato utilizzato per neutralizzare i cattivi odori. Sì, anche se molti di voi sono abituati a usarlo per preparare i piatti, una volta che ha assorbito le particelle di cibo durante la neutralizzazione, rischia di alterare l’odore e il sapore dei vostri piatti.

Il bicarbonato di sodio nel frigorifero funziona davvero?

Il bicarbonato di sodio è un agente deodorante che aiuta ad eliminare gli odori forti e ad assorbire gli odori sgradevoli nel frigorifero. Prepara semplicemente una ciotola di bicarbonato di sodio, posizionala all’interno dell’apparecchio e lascia che la magia avvenga. Per mantenerlo efficace, sostituire il prodotto ogni mese circa.

Consiglio extra: prendi qualcosa su cui scrivere e scrivi la data in cui hai messo la ciotola di bicarbonato di sodio nel frigorifero per sapere quando sostituirla.

Se alcuni odori forti persistono nel tuo frigorifero, è tempo di pulirli bene per eliminarli definitivamente. Bene, anche in questo caso, il bicarbonato di sodio è un buon alleato per la pulizia!

Come rimuovere gli odori dal frigorifero con il bicarbonato di sodio?

Bicarbonato di sodio in frigorifero

Il bicarbonato di sodio aiuta a prevenire e ridurre i cattivi odori. Ma se il tuo frigorifero contiene odori persistenti, è il momento di pulire a fondo il tuo elettrodomestico. Il bicarbonato di sodio sarà il tuo alleato e il tuo detergente.

  1. Inizia svuotando il frigorifero;
  2. Preparare un detergente mescolando una tazza di bicarbonato di sodio con una tazza d’acqua in un contenitore;
  3. Immergere un panno nella soluzione e strofinare tutte le superfici del frigorifero;
  4. Spruzzare poi l’aceto bianco diluito sulle superfici del frigorifero e lasciare agire qualche minuto prima di risciacquare.

L’aceto bianco è un alleato sicuro quando si tratta di pulizia naturale, e gli appassionati di pulizia ecologica non ti diranno il contrario! Con la reazione chimica provocata dall’aceto e dal bicarbonato, la superficie sarà disinfettata efficacemente e potrai dire addio ai forti odori.

  1. Cospargi il bicarbonato di sodio nei cassetti del frutta e verdura
Un barattolo di bicarbonato nel cassetto delle verdure

Se intendi in particolare i cassetti del frutta e verdura, cospargi  il fondo del contenitore con il bicarbonato di sodio e copri con un tovagliolo di carta. Questo dovrebbe essere sufficiente per eliminare i cattivi odori. Sostituire il prodotto dopo tre mesi.

  1. Usa il bicarbonato di sodio per rimuovere macchie e sporco dal frigorifero

Ancora una volta, facciamo appello al potere pulente del bicarbonato di sodio per rimuovere le macchie e lo sporco intrappolati nel frigorifero.

  1. Preparare una pasta di bicarbonato di sodio (mescolare ½ tazza di bicarbonato di sodio con un cucchiaio d’acqua);
  2. Applicare la pasta sulle macchie utilizzando un panno e strofinare con uno spazzolino da denti. Niente più cattivi odori e il tuo frigorifero profuma di pulito e fresco!

Dove devo mettere il bicarbonato di sodio nel frigorifero per assorbire gli odori?

Affinché la deodorazione sia efficace, posiziona una ciotola di questa polvere bianca vicino ai cibi puzzolenti. Ciò aumenta le possibilità che le molecole degli alimenti maleodoranti vengano assorbite dal prodotto.

E se hai un frigorifero grande, distribuisci una ciotola su ogni ripiano per una maggiore efficienza. Avremo quindi bisogno di più bicarbonato per i frigoriferi grandi che contengono una buona quantità di cibo mentre per i frigoriferi piccoli e quelli in versione mini il bisogno di bicarbonato sarà inferiore.

Quanto bicarbonato di sodio dovresti mettere nel frigorifero?

Sicuramente il bicarbonato è efficace come deodorante ma è il modo in cui distribuisci il prodotto che fa la differenza. Vuoi sfruttare al massimo l’assorbenza del bicarbonato di sodio? Assicurati di lasciare spazio sufficiente per sfruttare il suo potenziale di assorbimento degli odori. Mettere una quantità di 3 cucchiai in un piatto o in una ciotola per dargli le giuste condizioni per neutralizzare gli odori. Ripetere l’operazione una volta al mese per una maggiore efficacia.

Puoi usare il bicarbonato di sodio nel congelatore?

Sì, puoi mettere perfettamente il bicarbonato di sodio nel congelatore per assorbire gli odori forti ed evitare che penetrino negli alimenti conservati.

Domande frequenti

Come eliminare l’odore persistente di pesce dal frigorifero?

Rimuovere l’odore di pesce è una grande sfida, ma non deve esserlo necessariamente quando sai quale prodotto utilizzare. E se te lo dicessimo ancora una volta, il bicarbonato di sodio potrebbe fare il trucco? Ecco come farlo:

  1. Svuota il frigorifero ed elimina gli alimenti che causano cattivi odori;
  2. Pulisci l’interno del frigorifero con una pasta di bicarbonato di sodio utilizzando una spugna.
  3. Aspetta qualche ora prima di riporre il cibo che hai precedentemente conservato in un frigorifero, tra le altre cose.

Quali sono le alternative al bicarbonato per eliminare gli odori dal frigorifero?

Anche se possiamo vedere il bicarbonato di sodio come un vero e proprio coltellino svizzero ed è giusto che sia così, potresti essere curioso di scoprire altre alternative naturali ed ecologiche per deodorare il tuo frigorifero. Ecco quelli più interessanti:

Fondi di caffè: come con il bicarbonato di sodio, molti di noi si affidano  alle virtù dei fondi di caffè per deodorare più di una zona della casa.  E il tuo frigorifero non fa eccezione! Sebbene gli ingredienti del caffè non rimuovano gli odori come il bicarbonato di sodio, aiutano comunque a ridurre l’odore nel frigorifero. Per fare questo, è sufficiente posizionare i fondi di caffè essiccati in un bicchierino vicino al cibo puzzolente e lasciarlo riposare. Per garantire l’efficacia del metodo nel tempo, ricordatevi di cambiare i fondi di caffè ogni settimana.

Aceto bianco: spesso utilizzato  per pulire e disinfettare,  può, come il bicarbonato di sodio, essere utilizzato per neutralizzare gli odori del frigorifero. Per fare ciò, metti un bicchiere di aceto bianco dove si trova la fonte dell’odore e attendi qualche ora affinché l’odore di aceto scompaia eliminando gli odori dall’apparecchio. Per quanto riguarda la sostituzione, cambiate l’aceto bianco ogni 3 giorni.

Carbone attivo:  meno utilizzato del bicarbonato di sodio e dell’aceto bianco per deodorare le superfici, il carbone attivo è un purificatore su cui si può contare per mascherare e rimuovere gli odori. Versane un po’ in un bicchiere adatto al frigorifero, quindi attendi qualche ora e lascia che la magia avvenga. E non è solo il frigorifero a beneficiare del suo potere deodorante! Puoi metterli nella tua macchina, nel tuo bagno o anche nei tuoi armadi.

Puoi trovare il carbone attivo nei negozi biologici, nelle farmacie o nelle drogherie. È possibile ottenerlo anche sotto forma granulare o in polvere.