Il pomodoro è una pianta annuale sempreverde originaria del Sud America. Per coltivare con successo questa pianta vegetale e ottenere un raccolto generoso, è importante aggiungere un po’ di fertilizzante al terreno al momento della semina. Scopri l’ingrediente che puoi aggiungere al terreno per ottenere buone piante di pomodoro, sia coltivate in vaso che in piena terra.

Quale ingrediente naturale si può aggiungere al terreno per ottenere delle buone piante di pomodoro?

coltivazione del pomodoro

Per ottenere piante di pomodoro vigorose e migliorare il raccolto, considera  di concimare la tua piantagione con fondi di caffè.  Spargere un po’ di fondi di caffè nel terreno, o usarlo come pacciame, aiuta a favorire un sano sviluppo delle piante di pomodoro. I fondi di caffè, infatti,  sono un buon fertilizzante organico per i pomodori  e per una buona ragione contengono azoto, fosforo, magnesio e potassio. Questi nutrienti sono importanti per la corretta crescita delle piante di pomodoro. Tuttavia, attenzione  a non esagerare,  a rischio di produrre l’effetto opposto.

Oltre a fare bene alle piante di pomodoro, quali sono i benefici dei fondi di caffè?

fondi di caffè vegetali

I fondi di caffè sono un ottimo fertilizzante che può essere utilizzato anche come attivatore di compost. È una sostanza o un materiale che viene aggiunto al compost per aumentare il numero di microrganismi o  per migliorare la loro capacità di abbattere i detriti compostati.  In parole povere, un attivatore di compost  accelera la decomposizione dei materiali che compongono il compost. Detto questo, l’aggiunta di fondi di caffè al compost stimola l’attività di microrganismi e lombrichi che scompongono i rifiuti organici e vegetali compostati.

Oltre a ciò, i fondi di caffè  sono anche un buon repellente  che tiene lontane formiche e gasteropodi, come le lumache. In questo modo potrete proteggere le vostre piante del giardino o dell’orto da questi parassiti che ne pregiudicano la buona crescita.

Quali altri fertilizzanti naturali possono essere utilizzati per il successo delle piante di pomodoro?

Sale Epsom per stimolare la crescita delle piante di pomodoro

Il sale Epsom è molto efficace  nello stimolare la crescita dei pomodori.  Per questo, diluisci un cucchiaio di questo sale in 4 litri d’acqua e usa questa soluzione  per annaffiare le piante di pomodoro.  Ripeti questa operazione ogni 4 settimane, dalla semina al raccolto. Quando le piantine di pomodoro sono ancora piccole,  si consiglia di utilizzare uno spray,  in modo da annaffiare i giovani germogli, senza annegarli.

Si noti che il sale Epsom è efficace anche  nella prevenzione di malattie e marciumi  che possono colpire le piante di pomodoro, come l’oidio. Per questo, assicurati  di piantare le piantine di pomodoro,  per versare un cucchiaio di sale Epsom sul fondo del buco. Quindi coprilo con uno strato di terra,  in modo che le radici non tocchino direttamente il sale.  Ricco di magnesio, il sale Epsom aiuta anche a colmare le carenze minerali nelle piante di pomodoro per migliorarne la crescita.

Gusci d’uovo per favorire la crescita delle piante di pomodoro

Ricchi di calcio,  i gusci d’uovo sono un fertilizzante naturale , efficace  nello stimolare la crescita delle tue piante,  in particolare delle piante di pomodoro. Per fare questo, metti pezzi di guscio d’uovo nel buco della semina quando pianti i pomodori. Per le piante di pomodoro che sono già nel terreno,  distribuisci i gusci d’uovo. L’irrigazione e la pioggia favoriscono il rilascio graduale di calcio.

Detto questo, l’utilizzo di fertilizzanti naturali, come i fondi di caffè, durante la semina dei pomodori ti consentirà di favorire la crescita di piante vigorose, in modo da raccogliere dei bei pomodori biologici.