Ecco uno strano fenomeno che probabilmente è capitato a tutti noi almeno una volta: la scomparsa di un paio di calzini dopo un ciclo di lavaggio in lavatrice. Forse si è persa per strada e si nasconde in un angolo della casa. Sì, solo che, per quanto tu guardi, non riesci a trovarlo. Sarebbe stata la lavatrice stessa a inghiottirlo? Dai, siamo seri! C’è un mistero in questa storia, non è vero? Niente più suspense, una donna su Youtube l’ha appena chiarita. Scopri dove si nascondono i tuoi famosi calzini fuori posto!

Mettere un calzino in lavatrice

Ecco dove si nascondono i calzini persi

Una donna americana di nome Cathy Hinz lo ha finalmente scoperto e lo ha condiviso sui social media. No, la macchina non ingoia i calzini, ma è anzi responsabile della loro scomparsa. Il mistero è stato risolto quando la giovane donna ha fatto un’indagine più approfondita. Dopo aver scoperto che una lavatrice e un’asciugatrice si rifiutavano di funzionare correttamente, si è avvicinata e alla fine ha scoperto tutto ciò che la macchina teneva all’interno. Da  quel momento in poi, dalla lavatrice uscivano decine di calzini che, come mostrano alcuni video su YouTube, potevano scivolare attraverso una fessura tra la porta e il cestello.

Così Cathy Hinz ha svelato al pubblico l’oscuro segreto della lavatrice che a quanto pare ha “mangiato” i nostri calzini! Quando suo marito ha smontato la parte anteriore della lavatrice, è rimasta senza parole. Non avrebbe mai immaginato che un giorno avrebbe assistito a uno spettacolo del genere. Ironia della sorte, la giovane donna ha anche trovato biancheria intima perduta da tempo, spiccioli e persino una carta di credito.

Ma come sono finiti qui questi calzini? Ciò è dovuto a una guarnizione deteriorata che separa il cestello dal resto della lavatrice. Installato nella lavanderia, aveva costantemente problemi con il suo funzionamento. Una felice coincidenza, tra l’altro, altrimenti non sarebbe mai stato smantellato e il mistero non sarebbe mai stato risolto. Così, ora si capisce che tutte le calze e gli altri oggetti sono stati risucchiati nel “buco” nel sigillo dall’idromassaggio durante i cicli di lavaggio. Prima di rimanere bloccato nella parte inferiore del dispositivo. Anche se è piuttosto raro, “è sicuramente possibile”, come ha ammesso James Darmstadt, ingegnere della qualità presso GE Appliances.

Pulizia del vassoio del bucato

Come si fa a mantenere la lavatrice sempre pulita e funzionante?

Quindi, per evitare questo tipo di problema e per preservare le prestazioni della tua lavatrice, la pulizia frequente rimane inevitabile. Ecco quindi alcuni  consigli per mantenere la lavatrice molto pulita e priva di cattivi odori.

  1. Evitare di sovraccaricare il cestello

Per quanto possa essere allettante fare lo stesso bucato, è comunque una pessima idea. Pensavi di risparmiare tempo ed energia? Al contrario, si rischia di sprecare. Sovraccaricando il tamburo, non solo gli impedisci di svolgere correttamente il suo lavoro, ma potresti persino danneggiare alcuni componenti. Per non parlare della probabile scomparsa dei tuoi calzini! È importante lasciare spazio per la corretta circolazione dell’acqua e per il corretto movimento dei vestiti. Se sovraccarichi l’apparecchio, il lavaggio non funzionerà come vorresti e sarai costretto a lavare nuovamente i tuoi vestiti. Pertanto, seguire sempre le raccomandazioni del produttore.

  1. Ventilare il cestello

Un errore molto comune è che quasi tutti noi abbiamo l’abitudine di chiudere la porta subito dopo aver tolto i vestiti appena lavati. Questo è sbagliato, poiché è il modo migliore per accentuare gli effetti dell’umidità. Se non si vuole causare la comparsa di muffe e batteri, è necessario tenere aperto lo sportello del tamburo per consentire una buona ventilazione. In questo modo, il tamburo sarà in grado di ventilare efficacemente e asciugarsi correttamente.

  1. Pulisci il vassoio del bucato

Ogni due mesi, non dimenticare di rimuovere la vasca del bucato e risciacquarla accuratamente con acqua tiepida. Assicurarsi di rimuovere tutti i depositi di residui di detersivo (in particolare detersivi in polvere), responsabili della formazione di incrostazioni e calcare. Dovresti controllare di tanto in tanto per evitare l’accumulo di sporco che può influire sulle prestazioni del tuo dispositivo.

  1. Pulisci l’esterno

È inoltre importante pulire periodicamente l’esterno della lavatrice con un detergente neutro e non abrasivo (o un po’ di detersivo per piatti delicato) mescolato con acqua. Usa un panno ben strizzato. E poi, asciugare l’intera area con un panno morbido.

  1. Pulisci il filtro

Infine, a seconda del modello e della sua età, dovresti anche controllare di tanto in tanto le condizioni del filtro della lavatrice. Tende ad accumulare detriti e residui di sporco che possono intasarlo. Se presenta muffe, macchie gialle o verdastre, puliscilo accuratamente con acqua tiepida e disinfettalo con candeggina. Tuttavia, è meglio consultare il manuale per scoprire come pulire correttamente il filtro e con quale frequenza.