La comune situazione di acqua stagnante nella vasca da bagno può colpire sia le residenze private che gli edifici a più piani. La chiave per risolvere questo problema ricorrente sta nell’individuare innanzitutto le cause che lo provocano. Scopri come ripararlo senza dover chiamare un idraulico.

Cause dell’ostruzione delle tubature del bagno

La vasca rimane uno degli elementi più apprezzati dell’interior design, offrendo un’esperienza rilassante tra una doccia calda e un bagno rilassante. Tuttavia, l’ostacolo maggiore si presenta quando  l’acqua rifiuta di defluire  correttamente.

Il problema può derivare da diverse fonti, tra cui:

  1. Intralci all’utilizzo:  Questo fastidio deriva spesso da una mancata manutenzione preventiva delle tubazioni. La colpa è della qualità dell’acqua, poiché la presenza di sali nell’acqua corrente porta ad una riduzione della capacità delle tubazioni. I depositi si accumulano, ispessendo le pareti dei condotti.
  2. Ostruzioni meccaniche:  spesso il problema nasce dall’accumulo di residui di sapone, capelli, peli di animali o altri elementi che bloccano lo scarico.
  3. Ostruzioni indotte dalla tecnologia:  questi problemi derivano solitamente da violazioni delle norme edilizie durante l’installazione della vasca da bagno o delle linee fognarie.

Per i primi due casi,  esistono spesso soluzioni autonome  sotto forma di prodotti specializzati o prodotti chimici domestici. Tuttavia, in caso di ostruzione di origine tecnologica, si consiglia di chiamare un professionista.

Soluzioni pratiche per sturare le tubazioni del bagno

  1. Inserisci con attenzione l’estremità di un pezzo di filo per uncinetto o di una gruccia  nell’apertura del tubo e svolgilo.
  2. Abbassare il filo nel tubo finché non si avverte resistenza.
  3. Prova a liberare il contenuto del tubo spingendo il filo più in basso.
  4. Se difficile, utilizzare movimenti circolari per eliminare l’ostruzione.
  5. Una volta rimosse le impurità, sciacquare il tubo con prodotti chimici domestici e acqua (una miscela di  bicarbonato di sodio e aceto bianco basterà).

Sebbene questo processo possa essere laborioso, è meglio cercare un aiuto professionale per garantire una soluzione adeguata, evitando qualsiasi peggioramento della situazione.

Per informazioni

L’acqua potrebbe non fuoriuscire dalla vasca anche se non vi sono ostruzioni. In questi casi la causa potrebbe essere un problema come l’insufficiente pendenza del tubo o la difficoltà di collegamento tra la vasca e il tubo. In queste situazioni è essenziale anche l’assistenza professionale.

Ottimizzazione del drenaggio del bagno

È possibile migliorare il drenaggio della vasca in diversi modi. È possibile sostituire il sifone con un modello con curve più morbide. Inoltre, si può anche prendere in considerazione la regolazione dell’altezza dello scarico o la riduzione dell’ingresso nel condotto.

Ancora una volta, non tentare di risolvere questo problema da solo perché rischi di peggiorare la situazione, poiché solo un professionista esperto può consigliare la soluzione adeguata al tuo caso.