Rinomato per il suo gusto unico, il limone è uno degli agrumi più utilizzati in cucina, sia per arricchire vinaigrette, salse, marinate o anche per preparare dolci. Tuttavia, la maggior parte elimina i suoi difetti al momento dell’utilizzo. Sapevi che questi possono essere usati in un modo piuttosto sorprendente? La risposta in questo articolo.

Cosa succede quando metti i semi di limone in un bicchiere d’acqua?

Forse non lo sai, ma tutto è buono nel limone. Non è raro, infatti, utilizzare in cucina la scorza di limone, questo pezzetto di scorza di agrumi per conferire un gusto rinfrescante e piccante a un buon numero di preparazioni culinarie. Situate tra la scorza e gli spicchi del frutto,  le ziste possono essere grattugiate per insaporire dolci e dolci . Le supreme possono essere utilizzate per preparare tutti i tipi di piatti, sia salati che dolci. Ma che dire dei semi di limone? A cosa servono? Se pensi che siano destinati a finire nella pattumiera, allora ti sbagli!

Semi di una fetta di limone

  • Coltivare un albero di limoni usando un seme di limone

Se non lo conosci, sappi che è possibile coltivare e ottenere un albero di limone utilizzando  i semi di limone . Potrai così  ottenere dei magnifici limoni senza dover sborsare un centesimo  ! Per ottenere ciò, basta seguire il seguente metodo:

Procurati un  limone biologico , taglialo a metà e raccogli i semi di questo agrume. Non esitare a recuperarne 4 o 5 per mettere dalla tua parte tutte le possibilità di successo.

Prendete un bicchiere  e riempitelo con acqua tiepida poi infilatevi i semi di limone che avrete raccolto in precedenza.

Procuratevi  un pezzo di carta assorbente che avrete inumidito con acqua, potete utilizzare l’acqua presente nel bicchiere. Quindi mettici dentro i semi di limone, coprendoli con un altro pezzo di carta assorbente. Infine, metti tutto in un sacchetto di plastica con cerniera e mettilo in un luogo buio.

Dopo 10 giorni , puoi aprire la bustina. Da quel momento in poi, potrai vedere che i semi sono germogliati.

Prendete  alcuni vasi che riempirete di terriccio e in cui pianterete i semi di limone spruzzandoli con acqua. Inoltre, non preoccuparti se la carta assorbente si è attaccata ai semi, non influirà sulla loro crescita.

Semi di limone in un barattolo

Ricordati di posizionare gradualmente i tuoi vasi in un luogo soleggiato della casa, mantenendo il terreno costantemente umido. Dopo una ventina di giorni ed essendo stata esposta in piena luce per almeno 8 ore, si noterà la comparsa dei primi germogli.

Se dopo due mesi scopri che tutti i tuoi semi sono germogliati contemporaneamente, considera di separarli mettendoli ciascuno in un vaso.

Una volta che il piccolo albero di limone diventa troppo grande, puoi trapiantarlo in uno più grande o addirittura in un giardino. Si noti inoltre che è consigliabile piantare i semi a fine inverno o all’inizio della primavera.

Ora sai come utilizzare i semi di limone per produrre e far crescere il tuo albero di limone!